Cosa sapere prima di partire per un viaggio in Laos

luang-prabang-2561537_1280.jpg

Un Paese dall’atmosfera rilassata, da percorrere a bordo di un’imbarcazione scivolando lungo il fiume Mekong. Se la capitale del Laos, Vientiane, è perfetta da essere visitata in bicicletta, l’antica capitale del regno Luang Prabang sembra fatta apposta per i pedoni. Il suo centro storico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è infatti chiuso al traffico. Con un ambiente naturale incontaminato e una ricca varietà di culture, il Laos vi attende per essere accolti con un sorriso.

Quali sono le informazioni utili per organizzare un viaggio in Laos?

Documenti necessari per entrare in Laos

Oltre al passaporto con validità residua di almeno sei mesi è necessario richiedere il visto d’ingresso, necessario anche per turismo. Il visto, per brevi permanenze, può essere ottenuto anche in frontiera aeroportuale (Vientiane, Luang Prabang, Prakxe) e, per via terrestre, presso il Thai-Lao Friendship Bridge e gli altri varchi di frontiera internazionali. Il visto ha un costo di circa 35 dollari americani.

Il fuso orario in Laos

Rispetto all’Italia sono sei ore in più le differenze, cinque quando in Italia vige l’ora legale.

Come arrivare in Laos

I voli per il il Laos arrivano principalmente negli aeroporti internazionali che si trovano nelle città di Vientiane, Luang Prabang, Savannakhet e Pakse. I primi due sono quelli più importanti. È possibile inoltre entrare via terra da Thailandia, Cambogia, Vietnam e Cina.

Le comunicazioni in Laos

Per quanto riguarda la rete cellulare la copertura è disponibile nelle grandi città e nelle aree turistiche, limitata nelle zone più remote. La connessione internet è sempre più disponibile in internet cafè e hotel. Nelle aree rurali e remote è più difficile trovare il segnale.

La valuta in Laos

La moneta ufficiale del Laos è il Kip. Per legge questa valuta non può essere convertita in nessun altra al di fuori del Laos.

Le vaccinazioni obbligatorie in Laos

Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori provenienti da zone a rischio di trasmissione febbre gialla. Al fine di evitare infezioni gastro-intestinali si consiglia di non mangiare cibi crudi, anche negli alberghi e nei ristoranti, e bere solo bibite in bottiglia o acqua filtrata, senza aggiungere ghiaccio. Si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni contro l’epatite A e B e contro la poliomelite.

Quando andare in Laos

Il periodo migliore per un viaggio in Laos è tra novembre e febbraio quando le piogge non sono intense e non fa troppo caldo. Il clima del Laos è tropicale-monsonico, caldo umido, con forte pioggia nel periodo agosto-ottobre e temperature più moderate nel periodo novembre-marzo.

Cosa vedere in Laos

Abbiamo selezionato per voi alcuni luoghi da non perdere durante un viaggio in Laos:

– Kuang Si Falls
– Luang Prabang
– Wat Phu
– Phonsavam, Piana delle Giare
– Kong Lor Cave
– Vientiane
– Pakse

CONTATTA MUNDO ESCONDIDO PER UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO DI VIAGGIO IN LAOS

wat-xieng-thong-2129027_1280.jpg

Annunci