Sapori peruviani. Il Pisco Sour

Benché la sua origine sia contesa anche dal Cile, il Pisco Sour è considerato il cocktail nazionale del Perù, infatti si suppone che sia originario dell’omonima cittadina peruviana. Sembra invece che il Cocktail sia nato al centro di Lima, precisamente a “Las Galerias Boza”, al Bar Morris.  Il suo proprietario, un americano chiamato “el gringo Morris”, vero afecionado dell’acquavite peruviana e in vena di nuove sperimentazioni, decise un giorno di mixare l’acquavite con succo di lime, la soffice schiuma di una chiara di uovo, sciroppo a base di zucchero, cubetti di ghiaccio e 3 gocce di “amargo d’angostura”. L’esperimento ottenuto fù un delizioso cocktail.

Volete sperimentare anche voi? 

Per la preparazione si consiglia di usare lo shaker agitandolo vigorosamente. In alternativa può andare bene anche il frullatore. Nello shaker va messo anche un albume d’uovo e infine sul cocktail vanno fatte versate quattro gocce di angostura, a cui vanno aggiunti 2 cubetti di ghiaccio per persona.

pisco-sour-831768_1280


Pisco alla peruviana

Ecco la ricetta del Pisco Sour:

  • 40 grammi di pisco (distillato di vino bianco e rosato)
  • succo di mezzo limone
  • 1/2 cucchiaio di zucchero
  • bianco d’uovo
  • amaro Angostura
  • 2 cubetti di ghiaccio a persona
Annunci